GeneSafe: screening di malattie genetiche nel feto

sirioè un sofisticato test prenatale non invasivo che consente di rilevare nel feto mutazioni responsabili di gravi malattie genetiche.

Si esegue a partire da un campione di sangue della gestante, da cui viene analizzato il DNA fetale libero circolante derivante dai trofoblasti placentari.

Il test è eseguibile dalla 10° settimana di gravidanza.

GeneSafe prevede tre livelli di approfondimento di indagine per rendere lo screening prenatale più vicino alle esigenze di ogni gestante.

sirio Permette di eseguire nel feto lo screening delle più comuni malattie ereditarie, quali Fibrosi cistica, Beta Talassemia, Anemia Falciforme, Sordità ereditaria (tipo 1A ed 1B)

 

sirio Permette di eseguire nel feto lo screening di 44 patologie ad insorgenza de novo 

Geni analizzati: ASXL1, BRAF, CBL, CHD7, COL1A1, COL1A2, COL2A1, FGFR2, FGFR3, HDAC8, JAG1, KRAS, MAP2K1, MAP2K2, MECCP2, NIPBL, NRAS, NSD1, PTPN11, RAF1, RIT1, SETBP1, SHOC2, SIX3, SOS1.

 

SIRIOOffre il maggior livello di approfondimento d’indagine permettendo lo screening sia delle più comuni malattie ereditarie che delle patologie a insorgenza de novo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *