LE NOSTRE VISITE

Sirio Poliambulatorio riabilitazione ha come obbiettivo quello di fornire

prestazioni specialistiche riguardanti vari settori

VISITE SPECIALISTICHE                 SIRIO

 

  • Visita ginecologica + ecografia
  • Visita endocrinologica + ecografia
  • Visita urologica + ecografia
  • Visita senologica + ecografia
  • Ecografia addome completo
  • Ecografia della giunzione esofago-gastrica
  • Ecografia endocrinologica per la patologia surrenalica tiroidea, paratiroidea ,testicolare ed ovarica, ecografia vie urinarie
  • Ecografia delle parti molli , del collo per linfonodi e delle ghiandole salivari
  • Ecografia muscolo-scheletrica
  • Ecografia dell’anca neonatale per sospetta displasia e screening fino a 3 mesi di eta’ corretta
  • Ecografia delle regione sacro-coccigea (disrafismi spinali e fossette presacrali) entro il  primo mese di vita e comunque il piu’ precocemente possibile
  • Visita nefrologica  ed ecografia rene e vie urinarie
  • Visita fisiatrica
  • Visita dermatologica
  • Agoaspirato

FISIOTERAPIA DEL PIANO PERINEALEsirio

  • Riabilitazione pavimento pelvico femminile e maschile
  • Incontinenza urinaria da sforzo, urgenza, mista
  • Prolasso
  • Stipsi, Defecazione Ostruita, Incontinenza fecale
  • Vescica Iperattiva
  • Ritenzione urinaria
  • Dissinergia addomino-pelvica
  • Riabilitazione per Lichen vulvare
  • Deficit urologici in pazienti neurologici
  • Dolore pelvico cronico
  • Vulvodinia, Dispareunia, Vaginismo
  • Disfunzioni sessuali
  • Preparazione al parto, Riabilitazione post parto
  • Riabilitazione pre e post intervento (prostata, TVT)
  • Alterazione della statica pelvica
  • Riabilitazione pelvica a domicilio
TRATTAMENTO

La scelta del tipo di trattamento è soggettivo per ogni singola persona. Non esiste un trattamento standard o numero di sedute standard.

  • Fisiokinesiterapia (manuale) è un trattamento manuale riservato alla muscolatura pelvica (quindi interna), che hanno la funzione di migliorare la coscienza e la propriocezione.
  • Biofeedback (training muscolare e presa di coscienza) sono esercizi di contrazione e rilassamento eseguiti con una sondina in vagina, collegata a un monitor che mostra sullo schermo l’attività muscolare. In questo modo è molto più semplice prendere coscienza, potendo vedere come reagisce il muscolo. E’ molto utile questo strumento soprattutto per lavorare in modo volontario sul rilassamento.
  • Elettrostimolazione vengono erogate delle correnti con una sondina vaginale che hanno frequenze decontratturanti e antidolorifiche, queste servono appunto a rilassare il muscolo in modo passivo.
  • SANS (stimolazione del nervo tibiale) elettrostimolazione del nevo pudendo a livello del malleolo.
  • Terapia manuale e posturale è un insieme di tecniche volte alla manipolazione e al trattamento della muscolatura pelvica per riportare il muscolo a una corretta funzionalit. Il trattamento interessa anche la muscolatura della pelvi esterna, zona lombare, sacrale, coccigea e postura.
  • Ultrasuonoterapia (dolore pelvico cronico)  sono terapie strumentali che all’occorrenza possono accompagnare il trattamento manuale al fine di accelerare la guarigione di processi infiammatori o di dolore cronico della zona esterna.

FISIOTERAPIA

  • kinesiterapia
  • Terapia manuale

– Manipolazione fasciale la novità del metodo sta nel concentrare l’attenzione non sull’articolazione ma sui motori che ne gestiscono il funzionamento. Tra questi la fascia riveste un ruolo fondamentale. Il trattamento si imposta con una raccolta dati (storia clinica del paziente che guida il ragionamento clinico e l’approccio manipolativo).  Valutazione motoria e palpatoria (indispensabili per convalidare l’ipotesi di trattamento elaborata durante la fase precedente). Il trattamento ( mira al ripristino del fisiologico equilibrio tensionale proprio del sistema fasciale, la manovra sviluppando attrito e calore profondo ripristina il corretto scorrimento tra i diversi piani fasciali normalizzando la funzionalità muscolare e articolare e garantendo la scomparsa del sintomo doloroso.

– Concetto Maitland questo tipo di terapia è efficace nel trattamento di : dolori di schiena e problemi discali, dolori al collo e problemi della regione cervicale, artrosi-dolore e rigidità di anche ginocchia e schiena, dolori del viso, cefalea, dolore alla mascella, irritazione del nervo che causa formicolio alla sciatica o nelle dita, dolore al ginocchio  e legamento, problemi al gomito,problemi al polso o alla mano, problemi di caviglia e piede. E’ inoltre efficace anche dopo chirurgia o traumi sportivi. L’utilizzo di queste tecniche si basa sul ragionamento clinico e tiene in considerazione la Classificazione Internazionale della Funzionalità, disabilità e salute. In agsiriogiunta alla mobilizzazione articolare ed alle manipolazioni periferiche e vertebrali il concetto utilizza tecniche neurodinamiche, stretching muscolare, esercizi di stabilizzazione ed esercizi adattati in modo specifico.

– Neurodinamica-mobilizzazione dei nervi e sistema nervoso periferico è una tecnica basata sulla conoscenza approfondita del sistema nervoso centrale e periferico e sui meccanismi che determinano una sensazione dolorosa.

  • Linfodrenaggio manuale (metodo Vodder) è una particolare tecnica di massaggio, esercitata nelle aree del corpo caratterizzate da eccessiva riduzione del circolo linfatico. Questa metodica è particolarmente indicata nelle donne in gravidanza, per le donne operate al seno per l’asportazione di un tumore e che hanno anche subito l’asportazione dei linfonodi ascellari, per risolvere disturbi di riassorbimento degli edemi, la regolazione del sistema neurovegetativo e per favorire la cicatrizzazione di ulcere e piaghe nei diabetici.
  • Pressoterapia il suo uso trova giusta indicazione in innumerevoli patologie, quali: linfedema sia congenito che post operatorio, flebedema con insufficienza venosa cronica, trattamento delle varici, edemi da inattività muscolari, cellulite, prevenzione della trombosi del circolo venoso pre e post operatorio, linfedema da mastectomia, pre e post gara sportiva, in gravidanza.
  • Tecarterapia negli ultimi anni è diventata sempre più popolare questa tecnica riabilitativa usata soprattutto per trattare traumi e infiammazioni, indicata  per trattare patologie articolari e muscolari, traumi, tendinopatie, patologie dei nervi, dolori acuti o cronici. La Tecarterapia è in grado di accelerare i processi rigenerativi naturali dell’organismo e in particolare le riparazioni cellulari, inoltre è in grado di ridurre il dolore con il vantaggio di velocizzare il recupero dal trauma o dalla problematica che ha colpito il corpo.
  • Dry Needling  è una tecnica medico- riabilitativa utilizzata per il trattamento del dolore miofasciale, che utilizza un ago a secco, senza farmaci o iniezione, che viene inserito in aree specifiche del muscolo note come trigger points . Il fisioterapista valuta e analizza dove ci siano restrizioni e rigidità all’interno del muscolo e con la mano trova il punto maggiore di ipersensibilità (trigger point) e che riproduce i disturbi del paziente. Introduce l’ago nel punto individuato generando una risposta di spasmo locale che si va esaurendo con il passare delle ripetizioni ed indica la risoluzione della rigidità.sirio
  • Cupping therapy (coppettazione) l’obbiettivo di questa tecnica consiste nell’alterare i flussi energetici del corpo e di portare a ristabilire l’equilibrio fisico. Il tutto avverrebbe attraverso la stimolazione della circolazione linfatica e sanguigna. Vengono utilizzate delle coppette o vasetti che vengono applicati sulla cute in recisi punti , spesso coincidenti con quelli individuati per l’agopuntura. Deve essere creato il vuoto all’interno della coppetta e l’effetto ventosa che si ottiene ha il potere di rimuovere i ristagni di liquidi e tossine, di riattivare la circolazione sanguigna e ridare una salutare energia vitale a tutto l’organismo. La trazione del muscolo, inoltre, assicura un’efficace azione di rimodernamento del corpo. Di recente la coppettazione viene usata anche per contrastare il formarsi della cellulite e delle smagliature.
  • Fluiball è l’innovativa palla medica per la riabilitazione ad alta intensità propriocettiva utile nel recupero funzionale degli arti inferiori e superiori. Permette di eseguire una riabilitazione dinamica al fine di migliorare la forza e l’equilibrio.
  • Riflessologia plantare tecnica terapeutica non invasiva che consiste nella stimolazione di specifici punti nella pianta del piede relazionati energeticamente ad organi e apparati. Oltre ad essere curativo produce un prezioso effetto rilassante che influisce positivamente sui livelli di stress elevato. Benefici: affezioni alle vie respiratorie, stipsi, sindrome del colon irritabile, mal d’orecchi, eczema, infortuni sportivi, disturbi derivati da alti livelli di stress, eccessiva irritabilità, ansia e tono basso dell’umore, tonsillite, disturbi legati alla menopausa, disturbi della vescica, cattiva digestione, lombalgia.
  • Shiatsu questo tipo di massaggio svolto regolarmente aiuta  a prevenire i malesseri tipici della vita frenetica della società odierna. Consiste nell’esecuzione di pressioni effettuate con i palmi, dita e nocche delle mani, con gomiti, ginocchia o piedi, intervenendo sull’energia del paziente allo scopo di favorirne lo scorrimento in modo  che il corpo ne possa beneficiare nella sua interezza. I benefici dello Shiatsu  sono:rafforzare le difese immunitarie, efficace contro dolori muscolari e articolari, efficace per i disturbi cervicali e le lombalgie, utile contro i problemi digestivi, efficace rimedio contro il mal di testa, migliora la stabilità fisica ed emozionale, rilassa il sistema nervoso, migliora la circolazione sanguigna e linfatica, rallenta il processo di invecchiamento.

    AGOPUNTURA L’agopuntura  è una medicina alternativa che fa uso dell’inserzione di aghi in taluni punti del corpo umano al fine di promuovere la salute ed il benessere dell’individuo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia l’impiego dell’agopuntura nel trattamento di più di 100 diverse patologie, è ottima anche in gravidanza.

     


    CONSULENZA ALIMENTARE

    Visita e valutazione iniziale, controllo del metabolismo, dieta personalizzata e controlli mensili.


CONSULENZA E PSICOTERAPIA INDIVIDUALE 

Si rivolgono a chi presenta un disagio che incide sul benessere personale o che crea sofferenza e limitazioni nella vita quotidiana. La consulenza permetterà di analizzare il problema presentato, definire gli obbiettivi individuali e progettare l’intervento psicologico più appropriato. Le principali aree interessate sono: disagio generalizzato, ansia, attacchi di panico, fobie, depressione e disturbi dell’umore, problemi alimentari, disturbi psicosomatici, disturbi da uso di sostanze, difficoltà nell’elaborazione del lutto, disturbi correlati ad eventi traumatici e stressanti.

CONSULENZA E PSICOTERAPIA DI COPPIA

Nel corso della vita i partner affrontano diverse esperienze e cambiamenti che riguardano la singola persone, entrambe o la loro relazione. Questi cambiamenti possono provocare uno squilibrio che può spingere la coppia in una crisi. L’intervento con le coppie si struttura in 3 fasi: Consulenza, volta ad analizzare le problematiche riportate da entrambi i partner, valutazione, il terapeuta propone, se necessario, una psicoterapia condividendo con i partner gli obbiettivi terapeutici utili a promuovere il benessere di ciascuno all’interno della relazione con l’altro. Terapia, vengono discusse in modo approfondito le tematiche presentate e analizzati i vissuti dei partner al fine di giungere ad una modalità più costruttiva e funzionale di vivere la relazione.

CONSULENZA E PSICOTERAPIA PER PROBLEMATICHE SESSUALI

La sessualità la parte più intima e privata di una persona, riveste un ruolo fondamentale per il proprio benessere ed è una componente importante del legame di coppia. Ancora oggi molte persone faticano a parlare dei problemi che si possono presentare nella propria intimità e il rischio è quello di cronicizzare un disturbo che se affrontato per tempo potrebbe essere risolto con minor sofferenza. Le principali problematiche sono: desiderio sessuale carente o assente, avversione e evitamento di contatti sessuali, incapacità di raggiungere l’eccitazione sessuale, impossibilità ricorrente di raggiungere o mantenere l’erezione, ritardo o assenza dell’orgasmo, eiaculazione precoce, disturbi da dolore sessuale, sessualità compulsiva. In questi casi  è molto importante la collaborazione con altre figure specialistiche.

 

 

 

PULSANTE-CONTATTI    sirio